Normativa

Normativa diramata da Ordine Medici e Odontoiatri di Arezzo

Esclusa responsabilità medica per complicanze intervento 17.5.2011

Tribunale di Bari - Un paziente veniva ricoverato presso una Casa di cura in quanto affetto da angina pectoris. Gli veniva praticato un intervento di Ptca con impianto di stent. Ciò posto, l'uomo - sull'assunto che nel corso del posizionamento dello stent erano subentrate complicanze dovute ad imprudenza, imperizia e negligenza che avevano determinato la necessità di un intervento chirurgico cui era seguito un radicale cambiamento delle sue condizioni di vita - chiedeva il risarcimento del danno biologico e morale. È stata esclusa la responsabilità medica essendo stato provato che l'evento lesivo fu conseguenza delle preesistenti condizioni del paziente che incisero in maniera prevalente sulla rottura dei vasi e non della condotta dei sanitari; che ciononostante dette condizioni non erano tali da escludere l'opportunità del ricorso all'intervento; che, di conseguenza, la scelta terapeutica, così come la successiva esecuzione, erano conformi alla miglior scienza ed esperienza del momento. [Avv. Ennio Grassini - www.dirittosanitario.net

Nessun allegato disponibile