Normativa

Normativa diramata da Ordine Medici e Odontoiatri di Arezzo

Consenso informato: obblighi di comunicazione del medico 26/07/2011

Tratto da Doctor News del 22 luglio 2011

I genitori di una minore agivano in giudizio per ottenere in risarcimento del danno connesso alle conseguenze di un intervento chirurgico effettuato e per la mancanza di consenso informato.

Il diritto
La Corte di Cassazione, accogliendo uno dei motivi di ricorso proposti, ha affermato che l'informazione da parte del medico (o della struttura) circa le possibili conseguenze dell'intervento non è surrogabile da una conoscenza acquisita in altro modo, sia perché il medico che non esegue l'intervento non è obbligato a fornire una informazione dettagliata, sia soprattutto perché il rilascio dell'informazione attiene allo specifico rapporto che si instaura tra il paziente e il medico (o la struttura) da questi prescelto per eseguire l'intervento, cosicché deve in definitiva escludersi che l'obbligo di informare il paziente dei possibili rischi dell'intervento possa essere assolto da altri medici da cui in definitiva il paziente ha scelto di non farsi operare.

Esito della controversia
La Suprema Corte ha accolto uno dei motivi di ricorso cassando la sentenza impugnata.

Nessun allegato disponibile